Modellismo ferroviario Portigliatti - Torino (Italy)


Vai ai contenuti

Aln772 Oskar sonora con MX640

Schede tecniche

Clickare sulle immagini per ingrandirle

Il modello OSKAR presenta alcune viti nella parte inferiore, e pi¨ precisamente due sulle relative testate e due centrali, che permettono di aprire lo sportellino per accedere al vano decoder.

Svitare dunque le due viti delle testate e dello sportellino. Si potrÓ notare il "cavallotto" sulla spina a 21 poli per il funzionamento analogico, che dovrÓ essere rimosso per l'installazione del decoder sonoro.




Allontanare la carrozzeria dal sottocassa con l'aiuto di una carta plastificata, al fine di non danneggiare il modello. Gli assemblatori hanno talvolta utilizzato un lieve strato di colla non eccessivamente forte tra le giunture, che cede facendo leggermente leva con la carta plastificata.






Modello aperto dopo le operazioni fin qui descritte.



Rimuovere l'arredamento interno, al fine di poter lavorare su quest'ultimo, svitando le viti sulla testata e sbloccando gli incastri che si trovano lungo il corridoio.




Dopo aver separato l'arredamento interno dal telaio, si puo' notare che in corrispondenza della " ritirata " sono presenti due pesi fissati tramite delle viti inferiori.




Rimuovere il peso piu' grande per lasciare spazio all'altoparlante. La rimozione di tale pezzo non incide sul peso generale del modello, essendo questi determinato per la maggioranza dal telaio.







Vano ricavato per altoparlante.


Prima di assemblare nuovamente il modello, risistemando l'arredamento interno, e' conveniente rimuovere dal circuito stampato i condensatori indicati come C1, C2, C3, C4, C5, C6. Tali condensatori non sono compatibili con la frequenza di pilotaggio dei decoder e, lasciandoli, richiederebbero un lungo tempo di messa a punto delle varie CV per avere un movimento fluido.

In prossimitÓ del micro-interruttore "3" indicato sul circuito stampato, effettuare un foro di circa 2 mm di diametro come indicato dal cerchio rosso, facendo attenzione a non tranciare durante la foratura eventuali piste del circuito stampato. Far passare attraverso il foro i fili per l'altoparlante giÓ saldati appositamente sul decoder.



Inserire il decoder correttamente, e far uscire i fili per l'altoparlante da uno dei fori delle viti che trattenevano inizialmente il peso tolto.




Inserire i fili nelle apposite asole dell'altoparlante e richiudere il modello.


Torna ai contenuti | Torna al menu